La Residenza Le Betulle ha scelto il Geotermico!

Riscaldamento Geotermico

Scegliere un impianto geotermico significa assicurarsi un ambiente domestico confortevole, caldo d’inverno e fresco d’estate, con l'utilizzo di una tecnologia rispettosa dell’ambiente ed economicamente vantaggiosa. La possibilità di produrre acqua calda per il riscaldamento invernale e per gli usi sanitari, oltre che acqua fredda per raffrescare durante l’estate, rende gli impianti geotermici l’alternativa ideale ai tradizionali impianti grazie al grande vantaggio di racchiudere in unico impianto le stesse funzioni normalmente demandate a due diversi apparecchi: le caldaie ed i condizionatori. Un impianto geotermico è infatti in grado di riscaldare e raffrescare un edificio senza l'ausilio di altri apparecchi.

Tutti i vantaggi di un impianto geotermico: - si tratta di energia termica gratuita (eccettuato il consumo elettrico della pompa di calore) e indipendente dalle temperature esterne, che assicura un funzionamento dell’impianto per 365 giorni l’anno; - costi di esercizio sono inferiori di circa il 90% rispetto ad un sistema di riscaldamento tradizionale; - un unico sistema permette sia di riscaldare che di raffrescare l’edificio, eliminando i costi elevati per il condizionamento estivo; - è ecologico in quanto contribuisce alla riduzione delle emissioni di inquinanti e di CO2 in atmosfera; - non inquina i terreni, poiché all'interno delle sonde geotermiche circolano liquidi frigoriferi antigelo completamente atossici; - la pompa di calore geotermica è una macchina estremamente silenziosa, alla pari ad esempio di un frigorifero; - l’assenza di processi di combustione e di canne fumarie riduce al minimo la necessità di interventi di manutenzione; - un impianto geotermico ha una vita lunghissima: le sonde geotermiche possono funzionare senza problemi per molte decine d’anni (secondo alcune fonti fino a 80-100 anni) mentre le pompe di calore per oltre 20 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

↓