Idealista

Dopo gli anni della grande crisi, si è finalmente riacceso l’interesse degli italiani per la casa, complici la flessione dei prezzi e un mercato in fermento. L’80% degli utenti che hanno risposto al sondaggio “abitare 2016”, sui nuovi stili abitativi degli italiani, si è detto più propenso ad acquistare casa che ad affittarla.

Gli italiani cercano abitazioni di 3 o più stanze in buono stato, in quartieri semi-centrali delle città, ben collegate dai mezzi di trasporto pubblico ed efficienti dal punto di vista energetico.

Le caratteristiche determinanti per la scelta della casa sono la luminosità (60,8%), il riscaldamento autonomo (51%) e il box/auto (47,1%).

Rispetto a 3 anni fa cresce di oltre il 20% il numero di utenti sensibili al risparmio energetico, che cercano edifici in classe A o B. La classe energetica è ritenuta importante dal 65% degli utenti, gli scettici sono il 35%. Destinata ad aumentare quindi la richiesta di un'abitazione più smart, dove la tecnologia fa rima con risparmio energetico, riqualificazione, ambiente. A rendere i cittadini più consapevoli su questo tema è anche la possibilità di usufruire delle detrazioni fiscali sugli interventi di riqualificazione e di ristrutturazione, prorogate anche per quest’anno.

La casa oggi per gli italiani è un luogo tutto da vivere – lo afferma la maggior parte degli intervistati (41%) -, si ridefiniscono gli spazi di pura rappresentanza come il salotto, mentre il soggiorno diventa l’ambiente più importante dell’abitazione (50% dei rispondenti). Con il cambiamento degli stili abitativi e delle metrature, la zona living diventa spazio funzionale e polivalente (salotto, sala da pranzo, studio), separato dalla cucina –, che segue con il 32% delle preferenze, ma è l’ambiente più amato al Sud. La camera in più diventa lo spazio per la tata, la badante o gli ospiti. I doppi servizi restano un plus per poco più di un terzo dei rispondenti.

Le abitazioni della Residenza Le Betulle presentano molte caratteristiche sopra elencate come essere ben collegate al Centro cittadino, essere in Classe A+ ovvero la classe energetica maggiore, essere luminose ed avere il riscaldamento autonomo (anche raffrescamento, con pompa di calore). Inoltre con l'acquisto della Casa è possibile acquistare il box auto privato.

*Nota sul campione del sondaggio Lo studio è stato condotto mediante la somministrazione di un questionario online di 25 domande, 24 delle quali a risposta chiusa, 1 domanda a risposta aperta (dove gli utenti sono stati chiamati a spiegare perché giudicano l’offerta di abitazione soddisfacente o insoddisfacente). L’indagine ha coinvolto un panel di 3.892 persone che nell'ultimo trimestre hanno attivato il servizio di alert per l’acquisto/affitto di un immobile su idealista. Hanno risposto al questionario: donne (60,8 %) e uomini ( 39,2%), di età superiore ai 45 anni (37,3%), compresa tra i 36 e i 45 (29,8%), tra i 25 e i 35 (23,5%), over 65 (7%) e di età inferiore ai 25 (2,2%), provenienti da Nord (46,3%), Centro (24,4), Sud Italia (25,7%).

 

↓