Con uno sprint finale dovuto alle dimissioni dell'ex premier Matteo Renzi, a dicembre il Parlamento ha dato il via libero definitivo alla legge di stabilità per il 2017. La manovra economica del 2017, ormai divenuta legge, contiene delle importanti agevolazioni che interesseranno chi nel corso di quest'anno deciderà di acquistare, ristrutturare o mettere in sicurezza una casa. Vediamo quali sono le misure già esistenti che sono state prorogate e le novità.
Sismabonus 2017
Bonus fiscale dal 50 all'80% (85% per i condomini) per gli interventi di adeguamento sismico che implichino la riduzione della classe di rischio dell'immobile.
Detrazioni Irpef ristrutturazioni edilizie 2017
Proroga della detrazione fiscale del 50% per gli interventi di ristrutturazione edilizia fino a un massimo di 96.000 euro. Dal primo gennaio 2018 la detrazione tornerà alla misura ordinaria del 36%, con un tetto massimo di 48.000 euro.
Bonus mobili legato ai lavori di ristrutturazione
Si proroga la detrazione al 50% per l'acquisto di mobili e grandi elettrodomestici di classe energetica non inferiore alla A+ (A per i forni) finalizzati all'arredo di immobili oggetto di ristrutturazione.
Fondo garanzia acquisto prima casa
Confermate le agevolazioni per i mutui destinate agli under 35, sia giovani coppie che single con contratti atipici, che usufruiranno di una garanzia statale del 50% presso le banche aderenti al progetto.
Ecobonus 2017, come funziona
Sono state prorogate al 31 dicembre 2017 le agevolazioni fiscali del 65% per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici.
Addio al bonus per le giovani coppie
Nella legge di stabilità non è stata prorogata la detrazione per l'acquisto di mobili e grandi elettrodomestici con destinatari le giovani coppie under 35.* Articolo ripreso da Idealista.it
↓